<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=483866363330218&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Scuola Estiva di Pensiero Sistemico

by Rocco Scolozzi
 

Mentre il mondo cambia e diventa sempre più complesso, il pensiero sistemico ci aiuterà a gestire, adattare e vedere la vasta gamma di scelte che abbiamo davanti a noi. È un modo di pensare che ci dà la libertà di individuare le cause profonde dei problemi e di vedere nuove opportunità (Pensare per sistemi, Donella Meadows).

La “Scuola Estiva di Pensiero Sistemico” è la prima Scuola outdoor in Italia che si propone di introdurre all’apprendimento continuo e uno sviluppo autonomo di competenze di Pensiero Sistemico, attraverso un approccio formativo collaborativo ed esperienziale, basato su esercizi individuali e dinamiche di gruppo. Gli esercizi proposti costituiscono esempi di attività che i partecipanti potranno direttamente replicare o adattare nei propri ambiti.

PERCHÉ SVILUPPARE UN PENSIERO SISTEMICO

“Il pensiero sistemico parte dal presupposto che ogni parte del sistema funzioni in modo diverso se presa a parte del sistema stesso. Se si analizza in modo “frammentato” ogni parte del sistema, senza vedere tutte le interconnessioni del sistema nel quale è inserito, questo potrebbe portare a una semplificazione superiore dei problemi legati alla sostenibilità che potrebbero non corrispondere alla realtà. Esempio: le tecnologie “verdi” spesso promettono outcomes positivi per la sostenibilità, però potrebbero avere conseguenze indesiderate quando osservate ad un altro livello del sistema (per esempio la perdita di biodiversità e l’aumento della competizione per la terra dovuto alla produzione di biocarburante). Senza una comprensione di problemi complessi e possibili soluzioni, queste conseguenze potrebbero essere difficili da identificare.” https://publications.jrc.ec.europa.eu/repository/handle/JRC128040

Equipaggiarsi di competenze di Pensiero Sistemico è necessario per capire i problemi complessi nella propria comunità, organizzazione o azienda, e definire soluzioni durature. Pensare in modo sistemico ci permette di capire meglio la realtà, in relazione ad altri contesti (locali, nazionali e globali) e ambiti (ambientale, sociale, economico e culturale), e agire più efficacemente.

Le organizzazioni che sviluppano un Pensiero Sistemico sono organizzazioni in grado di apprendere continuamente (sfidando i propri modelli mentali), di sviluppare una comprensione condivisa di questioni complesse (integrando punti di vista ed esplicitando premesse e assunzioni) e di elaborare collaborativamente interventi o strategie efficaci nel tempo (orientate sulle cause strutturali dei problemi anziché sui sintomi).

Questa competenza è fondamentale per pensare all’evoluzione del nostro pianeta. La commissione europea ha pubblicato di recente un documento intitolato nel quale sono specificate le 12 competenze per la sostenibilità. Esse sono organizzate in quattro gruppi e nel gruppo definito “embracing complexity in sustainability” troviamo proprio il Pensiero Sistemico.

DEDICATO A CHI

L’esperienza della Scuola è utile e dedicata a tutti coloro che agiscono professionalmente in contesti complessi (territori, comunità, organizzazioni o aziende, compresi processi partecipativi, facilitazione e coaching), a prescindere dalle competenze umanistiche o scientifiche.

Si propongono due livelli per tenere conto delle precedenti competenze e degli interessi particolari dei partecipanti:

  • Livello 1: sviluppare abitudini di Pensatore Sistemico
  • Livello 2: Mappare sistemi: Pensiero Sistemico nel Coaching, nella Facilitazione, nella Pianificazione strategica

Il secondo livello presuppone una certa dimestichezza nell’applicazione al proprio contesto di concetti e strumenti come: Diagrammi Temporali, Diagrammi Causali, Modello Iceberg, Scala dell’Inferenza.

RICONOSCIMENTI

La Scuola ha il patrocinio del SYDIC (capitolo italiano della System Dynamics Society) e l’accreditamento di AFI (Associazione Futuristi Italiani), quindi concorre al riconoscimento della formazione continua prevista per soci AFI.

Tra i materiali si useranno le carte delle Abitudini del Pensatore Sistemico, queste saranno lasciate ai partecipanti che si saranno iscritti al SYDIC (anche come “socio volontario”, gratuitamente). Per iscrizione al SYDIC, clicca qui!

Per scaricare la brochure della Scuola di Pensiero Sistemico, clicca qui!

Per iscriverti alla Scuola di Pensiero Sistemico, clicca qui!

Ti Potrebbe Piacere

apr 20.2022

I semi di futuro: vantaggi strategici

apr 13.2022

Il Risk Management Anticipante per capire i rischi sistemici